menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Mancato pagamento degli stipendi, si fermano i bus extraurbani

Si tratta delle autolinee Licata, protesta l'amministrazione comunale di Palma di Montechiaro

Niente pagamento degli stipendi, si fermano i bux extraurbani delle autolinee Licata (Sal e Ata) che trasportano i pendolari, disagi per chi viaggia quotidianamente dai comuni della provincia.

Per questo il sindaco Stefano Castellino e l'assessore alla Solidarietà sociale Annamaria Sanfilippo hanno
incontrato i fratelli Marco e Giuseppe Licata per fare il punto della situazione. "Abbiamo promesso che a giorni il nostro comune salderà il dovuto all'azienda Licata - dicono il sindaco e l'assessore Sanfilippo - faremo la nostra parte. E' una cifra che non risolverà tutti i problemi, mi auguro che anche gli altri comuni faranno lo stesso, ma quantomeno con il nostro debito saldato, la ditta Licata potrà pagare parte degli arretrati ai lavoratori. Lo sciopero ha penalizzato la mia cittadinanza, proprio per questo motivo mi sono subito attivato e, a tal proposito, ringrazio il prefetto che si è attivato per superare questo stato di cose. Il nuovo percorso con i pendolari che abbraccerà anche la zona di Brancatello, a causa dello sciopero, partirà soltanto da lunedì prossimo".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento