Celebrato San Giovanni di Dio, Montenegro richiama all'aiuto del prossimo

L'arcivescovo ha celebrato - al presidio ospedaliero di contrada Consolida - la ricorrenza dedicata al fondatore dell'ordine "Fatebenefratelli"

E' stato l'arcivescovo di Agrigento, il cardinale Francesco Montenegro, a celebrare - al presidio ospedaliero di contrada Consolida - la ricorrenza di San Giovanni di Dio, a cui proprio l'ospedale è intitolato. Nel corso dell'omelia è stato esaltato il valore vocazionale dell'assistenza nei confronti dei bisognosi e degli ammalati richiamando proprio l'esempio di vita, interamente votata all'aiuto del prossimo, del santo fondatore dell'ordine dei Fratelli Ospedalieri, meglio conosciuto come "Fatebenefratelli".

Alla celebrazione, assieme al personale medico e paramedico ospedaliero, erano presenti il commissario straordinario Asp, Giorgio Giulio Santonocito, il direttore sanitario, Silvio Lo Bosco, ed i direttori amministrativo e sanitario di presidio, rispettivamente, Salvatore Iacolino e Antonello Seminerio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

  • "Sono caduta dalle scale": ferite non compatibili col racconto, avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento