Celebrato San Giovanni di Dio, Montenegro richiama all'aiuto del prossimo

L'arcivescovo ha celebrato - al presidio ospedaliero di contrada Consolida - la ricorrenza dedicata al fondatore dell'ordine "Fatebenefratelli"

E' stato l'arcivescovo di Agrigento, il cardinale Francesco Montenegro, a celebrare - al presidio ospedaliero di contrada Consolida - la ricorrenza di San Giovanni di Dio, a cui proprio l'ospedale è intitolato. Nel corso dell'omelia è stato esaltato il valore vocazionale dell'assistenza nei confronti dei bisognosi e degli ammalati richiamando proprio l'esempio di vita, interamente votata all'aiuto del prossimo, del santo fondatore dell'ordine dei Fratelli Ospedalieri, meglio conosciuto come "Fatebenefratelli".

Alla celebrazione, assieme al personale medico e paramedico ospedaliero, erano presenti il commissario straordinario Asp, Giorgio Giulio Santonocito, il direttore sanitario, Silvio Lo Bosco, ed i direttori amministrativo e sanitario di presidio, rispettivamente, Salvatore Iacolino e Antonello Seminerio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Il Coronavirus fa paura: Licata +26 contagiati, altri 30 positivi a Ravanusa, 10 a Favara, 9 a Montevago e 7 a Sambuca

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento