Un nuovo murale dedicato al giudice Rosario Livatino

Sarà inaugurato giovedi 28 giugno a Prizzi, in provincia di Palermo

Un nuovo murale dedicato al giudice Rosario Livatino sarà inaugurato giovedi 28 giugno a Prizzi, in provincia di Palermo, insieme a quello dedicato ai magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino nel quadro di una serie di iniziative patrocinate dall'amministrazione comunale.

Da Canicattì, città di Livatino per il quale è in fase di conclusione il processo diocesano di canonizzazione, arriverà Vincenzo Gallo, delegato relazioni esterne dell'associazione che porta il suo nome.

Alla manifestazione oltre alle massime autorità cittàdine e provinciali saranno presenti tra gli altri anche il prefetto di Palermo, Antonella De Miro, che ha svolto gran parte della sua carriera ad Agrigento, ed  il presidente emerito della Corte d'Appello di Palermo, Vincenzo Oliveri, che è molto legato alla memoria di Rosario Livatino e che quando ha potuto è stato sempre presente agli anniversari tra Canicattì ed Agrigento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Associazione  "Amici del Giudice Rosario Angelo Livatino" donerà alla biblioteca del comune di Prizzi due pubblicazioni riguardanti la figura del magistrato che con la manifestazione di giovedì prossimo si vuole ricordare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Movida a rischio, altra rissa tra giovanissimi a San Leone: volano pugni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento