rotate-mobile
Attualità

Montevago, al via il progetto “Note tra le righe”: laboratori e musica in biblioteca

E’ l’unico piccolo comune siciliano nell’elenco dei 97 comuni italiani a cui sono stati finanziati progetti con lo stesso bando

Si chiama “Note tra le righe” il progetto avviato a Montevago grazie al finanziamento del dipartimento politiche giovanili della Presidenza del Consiglio dei ministri nell’ambito dell’avviso pubblico “Giovani in biblioteca”. Montevago, tra l’altro, è l’unico piccolo comune siciliano nell’elenco dei 97 comuni italiani a cui sono stati finanziati progetti con lo stesso bando. 

Il progetto, che complessivamente avrà la durata di 18 mesi, è stato proposto dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Margherita La Rocca Ruvolo in collaborazione con le società e associazioni “Cooperativa sociale arl”, “Innovazione sociale e territoriale”, Pro Loco Rutilio Scirotta, asd “Studio danza”. Il finanziamento ammonta complessivamente a 148.500 euro (compresi 30mila euro di co-finanziamento del Comune). Il coordinamento del progetto è stato affidato a Giusy Mangiaracina.

Previsti i laboratori di “Lettura ad alta voce”, incontri dedicati alla musica tramite esecuzioni ed ascolti guidati e la creazione di un gruppo musicale. Ed ancora un laboratorio di lettura e scrittura. Inoltre i giovani partecipanti integreranno i testi d’autore con temi di attualità quali bullismo, legalità, violenza di genere, parità di genere. Al termine del laboratorio i testi verranno trasformati in brani musicali e sarà realizzato un videoclip.

Nel programma figurano anche i laboratori di “circle song” che consentiranno di fare musica all’interno di un coro per esplorare la propria emotività, scoprire la dimensione interiore e quindi sviluppare e affinare la propria affettività. Poi l’orientamento per sostenere i progetti futuri dei giovani aiutandoli a conoscersi e a comprendere le proprie qualità e le proprie inclinazioni. Infine la creazione del gruppo “Amici della cultura”: una sorta di comitato di gestione delle attività culturali, strumento di promozione della cultura giovanile e di aggregazione settimanale aperto ,che utilizzerà tutte le potenzialità della biblioteca organizzando cineforum mensili, incontri e dibattiti con personaggi di rilievo locale, regionale e nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montevago, al via il progetto “Note tra le righe”: laboratori e musica in biblioteca

AgrigentoNotizie è in caricamento