rotate-mobile
Social / Naro

Il ritorno della modella ucraina Anastasiya Lytvyn: si è lasciata conquistare dalle bellezze della “Fulgentissima”

Nuovo shooting fotografico a Naro dopo quello della scorsa estate a Punta Bianca. Continua il suo tour in Sicilia con un pensiero al suo paese ancora in guerra: il 7 gennaio si celebra il Natale ortodosso

Naro, la “Fulgentissima” come la chiamava Federico II, con il suo barocco ha conquistato la top model ucraina Anastasiya Lytvyn, sempre più innamorata della Sicilia e del territorio agrigentino. Dopo lo shooting fotografico della scorsa estate a Punta Bianca, è tornata in provincia. 

A Naro gli scatti sono stati realizzati per due importanti brand di ottica e gioielli. Le location sono state la chiesa del Santissimo Salvatore e il residence “Naristeo” dell’oleificio “Abbate e figli”.

“Sul set ho indossato gioielli - dice Anastasiya - che simboleggiano l’essenza della Sicilia. Sono rimasta molto colpita dall’architettura dei monumenti di Naro: un luogo dove l’arte barocca tocca i massimi livelli”. La top model ucraina 22enne, infatti, è una grande appassionata di arte e architettura. Al momento studia lingue e culture straniere all’Università di Catania, al monastero dei Benedettini: un ateneo che Anastasiya definisce “il più bello del mondo”.

La modella ucraina Anastasiya Lytvyn sceglie Punta Bianca per lo shooting d’autunno: foto in bikini per la rivista “Luxia”

Non ha ancora avuto la possibilità di girare in lungo e in largo l’isola ma sta cercando di scoprirla tappa dopo tappa: “Ci sto riuscendo - dice - conciliando studio e lavoro, ma grazie soprattutto alla disponibilità di persone davvero speciali che ho avuto la fortuna di conoscere e che mi hanno dato questa preziosa opportunità. Gente capace di arricchirmi sotto ogni punto di vista”.

A Naro Anastasiya ha avuto modo di assaporare prodotti biologici come la crema di mandorle e l’olio extra vergine che la signora Bonanno e la figlia Lorena del residence “Naristeo” le hanno fatto assaggiare abbinandolo al gelato. “Non lo avrei mai detto - commenta la modella - ma è stata un’incredibile sorpresa: il più gustoso che abbia mai assaggiato. 

Il servizio fotografico della top model ucraina Anastasiya Lytvyn a Naro

Per Anastasiya è stato un anno pieno di apprensione: “Prego che il 2023 sia migliore per il mio paese. Penso ogni giorno all’Ucraina, soprattutto in questi giorni perché il 7 gennaio celebriamo il nostro Natale ortodosso. Spero che almeno quel giorno si possa respirare un pò di pace. 

Oltre all’arte e all’architettura si interessa molto di astronomia e astrofisica e segue numerosi professori che insegnano queste discipline nelle più prestigiose università italiane. Tra questi Amedeo Balbi che, sul suo canale Youtube, svela al pubblico aneddoti e segreti legati alla scienza.

Anastasiya è arrivata a Naro grazie all’interessamento di Vincenzo Porrello che la contattò tempo fa per promuovere l’immagine del paese, soprattutto grazie al fatto che la modella può contare su quasi 150 mila follower su Instagram.

“Lo ringrazio pubblicamente - conclude Anastasiya - perché mi ha dato l’opportunità di conoscere e farmi innamorare di un luogo intriso di storia e fascino. 

Tornerò presto. Qui ormai mi sento a casa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ritorno della modella ucraina Anastasiya Lytvyn: si è lasciata conquistare dalle bellezze della “Fulgentissima”

AgrigentoNotizie è in caricamento