Crisi idrica nei Comuni serviti dal Tre Sorgenti, Brandara: "Si va verso una soluzione"

L'annuncio a conclusione di un vertice in Prefettura, fissato un incontro fra le parti dopo settimane di contrasti

Foto archivio

"Nel giro di pochissimi giorni, dovrebbe essere risolto il problema della mancanza d’acqua nei Comuni di Naro, Castrofilippo, Grotte e Racalmuto". Lo annuncia il Comune di Naro con una nota del proprio ufficio stampa.

"È quanto emerso - viene spiegato - nel corso dell’odierna riunione, tenuta in video-conferenza e presieduta dal prefetto Maria Rita Cocciufa, con la partecipazione dei commissari della gestione del Servizio idrico integrato, Gervasio Venuti e Giuseppe Massimo Dell’Aira (assistiti dal dirigente tecnico Calogero Sala), e del vicepresidente del consorzio “Tre Sorgenti”,  Calogero Malluzzo (assistito dal dirigente tecnico Salvatore Di Vincenzo)".

All’incontro hanno partecipato, pure, l’assessore agli affari generali di Naro, Vincenzo Cavaleri, il sindaco di Castrofilippo, Antonio Francesco Badalamenti, quello di Grotte, Alfonso Provvidenza, quello di Racalmuto, Vincenzo Maniglia.

Nel corso della riunione, alla quale hanno partecipato pure una delegazione dei Comuni di Castrofilippo, Grotte e Racalmuto, sono state evidenziate anche numerose criticità.

"Il prefetto Maria Rita Cocciufa - si legge sempre nella nota del Comune - ha detto a chiare lettere che i bisogni dei cittadini vengono prima di qualsivoglia interesse politico ed ha fissato un incontro tra consorzio “Tre Sorgenti” e gestione commissariale del Servizio idrico già per domani, alle nove del mattino, con onere di riferire subito sulle soluzioni concordate”.

“Il prefetto Cocciufa - dichiara il sindaco di Naro, Maria Grazia Brandara - sta mostrando una sensibilità e una determinazione davvero encomiabili per risolvere le criticità dell’acqua nei Comuni di Naro, Castrofilippo, Grotte e Racalmuto. Un prefetto che affronta di petto i problemi e indica espressamente le vie per eliminare qualsivoglia criticità. Sono convinta che finalmente Naro (come gli altri tre Comuni) si riavvia ad avere l’acqua effettivamente e con turnazioni brevi”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento