Martedì, 16 Luglio 2024
Attualità Sciacca

Dal museo del sapone a quello dei giocattoli: ecco le meraviglie di Sciacca

Conosciamo da vicino alcune delle tante bellezze storico-artistiche che la cittadina custodisce

Il nostro viaggio alla scoperta dei gioielli del territorio Agrigentino oggi fa tappa a Sciacca, per conoscere da vicino alcune delle tante bellezze storico-artistiche che  la cittadina custodisce. Dopo aver curiosato nel Castello Incantato, nel museo giardino di "Filippu di li testi" tra mistero e curiosità nel regno dell'artista Filippo Bentivegna, adesso tocca ad altri due luoghi magici che vale la pena scoprire.

Partiamo dalla Casa Museo del Sapone che si trova in  Via Cartabubbo, 30. Si tratta di  vecchio fabbricato risalente ai primi dell'800 dedicato al mondo del sapone. Una storia che affonda le sue radici nel 2800 a.C. quando realizzare il sapone all'olio extra vergine di oliva era una tradiizone mediterranea molto diffusa. Previsti tour su prenotazione e workshop per saperne di più su come creare una saponetta.

Se invece avete voglia di tornare bambini non potete non fare un salto al Museo del giocattolo che sorge invece in via Fratelli Argento. Visitarlo è un'esperienza unica per grandi e piccini: "Attraverso la ricostruzioni degli ambienti siamo riusciti a collocare i giocattoli in ambientazioni tipiche degli anni passati. Oggetti, mobili,suppellettili e giocattoli concorrono a riportarci indietro nel tempo. Questo susseguirsi di stanze e suggestioni suscita nel visitatore un'emozione. Emozionare è il nostro obbiettivo", si legge nel sito ufficiale. Al suo interno si potrà infatti fare un percorso che attraversa  un secolo di storia, dal 1880 al 1980, un tuffo nel passato che non smette mai di emozionare tra oggetti vintage delle varie epoche che si inseriscono in ambientazioni retrò. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal museo del sapone a quello dei giocattoli: ecco le meraviglie di Sciacca
AgrigentoNotizie è in caricamento