rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Attualità Ribera

Ribera, il grande murale dell’artista Lorenzo Maniscalco impreziosisce piazza Zamenhof

Misura circa 100 metri quadrati ed è stato realizzato insieme ad un gruppo di 20 studenti

Un grande murale, di circa 100 metri quadrati, è stato inaugurato nella sede dell’istituto scolastico “Francesco Crispi” in piazza Zamenhof a Ribera.

L'opera è stata realizzata dall'artista siciliano Lorenzo Maniscalco insieme ad un gruppo di 20 studenti del liceo riberese - dove tra l’altro Maniscalco è docente di matematica e fisica - all'interno di un progetto contro la dispersione scolastica e grazie ad un contributo delle associazioni Kiwanis di Sciacca e Ribera.

Insomma un dipinto frutto della collaborazione tra il docente, originario di Sambuca di Sicilia, e i suoi alunni.

Nell'opera Maniscalco rappresenta il suo concetto di scuola: “Un bacio tra il sapere e le passioni”. Dieci incontri con gli alunni durante i quali l'artista ha mostrato le varie fasi di un murale di tali dimensioni: dagli schizzi alla realizzazione finale.

Da un libro aperto - posto al centro dell'opera - fuoriescono tutti i simboli (disegnati dai ragazzi) che raccontano i loro sogni, le loro passioni, le loro materie preferite. Questi si uniscono in un “bacio” che simboleggia il valore della scuola nella società odierna.

Una cornice di fiori colorati e sgargianti ed un titolo dalla doppia lettura: educarsi per educare agli altri la bellezza che si deve cercare e valorizzare nella vita quotidiana.

Il murale è stato inaugurato in occasione della decima edizione della "Notte nazionale del liceo classico". Tra i presenti, oltre ad alunni, famiglie e docenti dell'istituto, anche la dirigente scolastica Maria Rosaria Provenzano, il sindaco di Sambuca di Sicilia Giuseppe Cacioppo e i presidenti delle associazioni Kiwanis.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ribera, il grande murale dell’artista Lorenzo Maniscalco impreziosisce piazza Zamenhof

AgrigentoNotizie è in caricamento