Palo di una porta addosso ad un ragazzino, Di Rosa: "La città non merita questo"

L'allarme è stato lanciato dal coordinatore del movimento cittadino, Mani Libere

“Un ragazzino, ieri, ha rischiato di farsi veramente male. Un palo della porta da calcetto gli è crollato addosso”. E’ questo l’allarme lanciato dal movimento cittadino, Mani Libere. A parlare è Giuseppe Di Rosa: “ L'amministrazione Firetto ha privatizzato anche lo sport, per poco più di 8000 euro annue di introiti ha esternalizzato milioni di euro di patrimonio comunale privatizzando di fatto lo sport, per i giovani agrigentini solo sport a pagamento, anche a San Leone. E’ vietato dalle leggi vigenti esternalizzare la gestione di impianti su territorio demaniale, è vietato fare sport libero per l'incuria e l'abbandono da parte dell'amministrazione, campo di calcio e basket, pista di pattinaggio, tutto abbandonato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Agrigento merita di più ed altro, Agrigento non può diventare la città dove tutto è permesso a pochi. Lo sport non deve essere solo per le elite”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • Incidente sul lavoro mentre ara il terreno: perde la vita un 62enne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento