rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Attualità Cianciana

Monti Sicani: il Rotary incontra gli amministratori regionali per sollecitare il potenziamento della rete stradale

Convegno a Cianciana con la partecipazione, tra gli altri, del sottosegretario Giancarlo Cancelleri, dell’assessore alle infrastrutture Marco Falcone e di numerosi sindaci del territorio

A Cianciana un incontro intitolato “Monti Sicani: quale progetto di futuro": è stato promosso da Rotary e Rotaract Club di Bivona – Montagna delle Rose - Magazzolo. L’obiettivo principale è stato la pianificazione degli interventi per il rilancio del territorio come la realizzazione delle opere viarie necessarie per lo sviluppo economico sociale: la strada provinciale 32, la strada di collegamento della strada stale 118 con la 115 ed altre opere di manutenzione attualmente in itinere.

Erano presenti le massime autorità del Distretto 2110 tra cui il governatore Gaetano De Bernardis, il PDG Alfio Di Costa, il PDG Giovanni Vaccaro, il delegato della R.F. Francesco Vitellaro, le massime autorità istituzionali tra cui il sottosegretario Giancarlo Cancelleri, il deputato nazionale Filippo Giuseppe Perconti, l’assessore regionale alle infrastrutture Marco Falcone, il commissario straordinario del Libero Consorzio di Agrigento Raffaele Sanzo e numerosi sindaci del territorio, da Palazzo Adriano a Ribera. Ed ancora i presidenti degli ordini professionali come l’ingegnere Achille Furioso, il direttore del Genio civile Rino La Mendola, il dirigente provinciale del Libero Consorzio Michelangelo Di Carlo, il presidente del Libero Consorzio universitario di Agrigento Antonino Nené Mangiacavallo e il presidente dell’associazione dei geologi di Agrigento Giovanni Noto.

Si è discusso di infrastrutture evidenziando lo stato di abbandono del territorio e le istituzioni hanno preso impegni precisi affinché si realizzino le opere viarie necessarie per lo sviluppo economico e sociale. Il presidente del Consorzio universitario di Agrigento ha promesso che, nei Monti Sicani, verrà attivato il corso di laurea (o un curriculum) sulla enogastronomia e in particolare sulla caseificazione.

“L' obiettivo di mettere attorno ad un tavolo le istituzioni a qualunque livello - ha detto il presidente del Rotary club Bivona – Montagna delle Rose – Magazzolo Salvatore Acquisto - è stato ampiamente raggiunto. Questo è il primo passo di una serie di eventi ed iniziative che organizzeremo per stimolare i soggetti interessati affinché il nostro territorio abbia la giusta attenzione che merita“.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monti Sicani: il Rotary incontra gli amministratori regionali per sollecitare il potenziamento della rete stradale

AgrigentoNotizie è in caricamento