Coronavirus, il Comune di Montevago adotta lo "smart working"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

La giunta comunale di Montevago, guidata dal sindaco Margherita La Rocca Ruvolo, in linea ai nuovi indirizzi del governo nazionale per contenere il contagio da virus Covid-19, con apposita delibera ha deciso di adottare misure dirette all’ampliamento del lavoro agile per i dipendenti comunali.

Il lavoro agile o smart working è definito quale modalità di esecuzione del rapporto di lavoro subordinato stabilita mediante accordo tra stabilita mediante accordo tra le parti anche con forme di organizzazione per fasi, cicli e obiettivi e senza precisi vincoli di orario o di luogo di lavoro con il possibile utilizzo per lo svolgimento dell’attività lavorativa di strumenti tecnologici che consentano di lavorare da remoto (come ad esempio pc, portatili, tablet e smartphone).

Il Comune di Montevago provvederà a mantenere la continuità amministrativa garantendo le attività indispensabili. Ai lavoratori agili viene garantita la parità di trattamento economico e normativo come i loro colleghi che eseguono la prestazione con modalità ordinarie.

Il sindaco avvisa inoltre la cittadinanza che, vista l’emergenza sanitaria, gli uffici comunali rimarranno chiusi al pubblico fino al 3 aprile 2020.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento