Attualità

Oltre 2 milioni di euro per la messa in sicurezza delle strade: ecco l'elenco

La gara d'appalto sarà svolta nei prossimi giorni da parte dell'Urega, i fondi sono del Libero consorzio

(foto ARCHIVIO)

Oltre due milioni di euro per ripristinare le condizioni di sicurezza della viabilità nell'area occidentale della nostra provincia, nei territori di Cattolica Eraclea, Ribera S.Margherita Belice, Sambuca di Sicilia, Menfi e Sciacca. Le risorse sono stanziate dal Libero Consorzio, la gara sarà svolta dall'Urega nelle prossime settimane.

Numerose le strade individuate dai tecnici del settore Infrastrutture dell'ex Provincia: la Sp 30, che consente un collegamento diretto tra la costa e la Ss 115 al centro abitato di Cattolica Eraclea ed ai comuni dell'entroterra (Cianciana, Raffadali) limitrofi; la Sp 50 , in territorio di Menfi, che pur di limitata estensione costituisce per la sua posizione un accesso alternativo al mare, soprattutto nel periodo estivo; la Sp 41 “Menfi-Bivio Misilbesi”, collegamento diretto con Ss 115 e Ss 624; la Sp 42 che da Menfi conduce a Partanna e che, oltre ad essere interessata da un notevole traffico locale e di mezzi agricoli, è un'alternativa per quanti transitano lungo la Ss 115; la Sp 86, che consente un collegamento diretto alla costa e alla SS 115 di Ribera e dei comuni limitrofi; la Spc 17 che collega la Sp33 Ribera-Seccagrande e la Sp 61 Montallegro Ribera, alternativa al traffico locale ed alla stessa Ss 115.

Gli interventi prevederanno una serie di opere di ripristino: dall'eliminazione del rischio crolli a causa di smottamenti alla creazione di cunette per lo smaltimento delle acque, oltre che il posizionamento di nuova segnaletica. I lavori avranno una durata di oltre un anno e mezzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 2 milioni di euro per la messa in sicurezza delle strade: ecco l'elenco

AgrigentoNotizie è in caricamento