Sabato, 20 Luglio 2024
Solidarietà / Ribera

Servizi per i disabili e indicazioni turistiche: donazione del "Leo club" a Ribera e Calamonaci

E' stato anche regalato un bastone elettronico, un'apparecchiatura che permette alle persone cieche (o ipovedenti gravi) di potersi muovere con maggiore autonomia e sicurezza

Tre "service" in favore di persone con disabilità sono stati realizzati dal "Leo club" di Ribera, presieduto da Calogero Spallino, tra Calamonaci e Ribera. In entrambi i casi sono stati donati una targa Braille tattile per non vedenti con apposita struttura a supporto, e, nella sola "Città delle arance" un bastone elettronico automatizzato per non vedenti.

leo club ribera solidarietà

Si tratta di veri e propri supporti per l'autonomia delle persone non vedenti e contribuiscono all'abbattimento delle barriere architettoniche di tipo sensoriale. Le targhe sono descrittive delle rispettive feste principali dei Comuni di Calamonaci (festa di San Vincenzo Ferreri) e Ribera (Festa della Santa Pasqua). Oltre a una descrizione generale della festa e alla mostra di alcune delle immagini più significative, sono anche dotate di un codice Qr che permette un rimando diretto alle pagine online dove anche turisti e residenti (vedenti e non vedenti) possono trovare tutte le informazioni storiche, utili alla comprensione della nascita e dello sviluppo degli eventi.

Il Bel (Bastone Elettronico Lions) è invece un'apparecchiatura che permette alle persone cieche (o ipovedenti gravi) di potersi muovere con maggiore autonomia e sicurezza, facilitandone la qualità della vita e un miglior inserimento sociale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizi per i disabili e indicazioni turistiche: donazione del "Leo club" a Ribera e Calamonaci
AgrigentoNotizie è in caricamento