Mercoledì, 4 Agosto 2021
Attualità

Un libro raccoglie le storie di 32 carabinieri: due sono agrigentini

Si tratta di Girolamo Angileri e Giuseppe La Mendola. Il testo, che si chiama "Amarcord" è stato diffuso senza scopo di lucro

C'è anche la storia di due carabinieri agrigentini, ormai in pensione, nel libro "Amarcord - La Nostra Arma", un testo stampato in sole 300 copie e senza alcuno scopo di lucro, che raccoglie la vita e l'operato di 32 ex carabinieri di tutta Italia.

Il testo è stato voluto dal cavaliere Giovanni Govoni, 74 anni, di Vallecrosia (Imperia) luogotenente dei Carabinieri a riposo nel ruolo d'Onore, e tra gli altri raccoglie appunto aneddoti e spunti di vita vissuta del maresciallo cpl Girolamo Angileri, presidente della sezione dell'Associazione nazionale carabinieri di Ribera e il socio carabiniere in congedo Giuseppe La Mendola di Agrigento.

"I loro racconti - dice una nota - sono vere e proprie testimonianze, che come tessere di un mosaico s'inseriscono nella storia dell'Arma e d'Italia. Indossare una divisa, ossia mettere la propria vita a disposizione della comunità, è una scelta che influenza l'intera esistenza di chi la compie. Più che un mestiere, quella del Carabiniere é una missione, la quale è quella di salvaguardare alcuni diritti fondamentali dei cittadini, diritti sanciti dalla Legge ed indispensabili ad una pacifica convivenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un libro raccoglie le storie di 32 carabinieri: due sono agrigentini

AgrigentoNotizie è in caricamento