Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità

Leonardo Sciascia celebrato a Taormina per l’apertura del Festival del cinema

Lo scrittore racalmutese al centro della mostra fotografica "Cinema e legalità". Spazio anche al libro scritto dal nipote-regista Fabrizio Catalano e da Vincenzo Aronica

Prestigiosa anteprima all’inaugurazione del Festival del cinema di Taormina. E’ tutta dedicata a Leonardo Sciascia. Due eventi alla “Casa del cinema” per celebrare i 100 anni dalla nascita dello scrittore racalmutese.

Il primo sarà una mostra fotografica intitolata “Cinema e legalità. Omaggio a Leonardo Sciascia”: un appuntamento che ha già fatto sold out con tutti i posti disponibili (a causa delle norme anti-Covid) già terminati diverse ore prima del taglio del nastro.

Poi la presentazione del libro “Sciascia e il cinema, conversazioni con Fabrizio” di Fabrizio Catalano (nipote di Sciascia) e Vincenzo Aronica, presenti alla conversazione culturale. 

Un libro che si propone di analizzare la relazione fra il coraggioso intellettuale di Racalmuto - che tanto manca alla società in cui viviamo - e la settima arte attraverso i ricordi e le riflessioni del nipote, il regista Fabrizio Catalano, ex allievo del Centro sperimentale di cinematografia. Un approccio in cui all’analisi critica s’alternano il ritratto di un mondo storicamente vicino e culturalmente lontano, l’aneddotica familiare, l’indagine nei meandri delle corrispondenze fra donne e uomini che hanno lasciato un segno indelebile nella storia d’Italia. Con le testimonianze di Roberto Andò, Beppe Cino e Giuseppe Tornatore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leonardo Sciascia celebrato a Taormina per l’apertura del Festival del cinema

AgrigentoNotizie è in caricamento