Attualità Lampedusa e Linosa

Lampedusa, l'artista Francesca Nini Carbonini dona i suoi quadri per il poliambulatorio

La pittrice milanese ha regalato le opere della serie “Acqua”. Cascio: "Un grande gesto d'amore per la collettività"

L’artista milanese-lampedusana Francesca Nini Carbonini ha donato al poliambulatorio dell'isola i quadri della serie “Acqua”. La consegna dei dipinti, avvenuta questa mattina, ha visto la partecipazione di Francesco Cascio, direttore della struttura e di Don Salvatore Piazza, vice parroco dell’isola.

"Ho un affetto molto profondo - ha commentato l'artista - che mi lega da moltissimi anni a Lampedusa. È quindi un onore vedere esposte le mie opere qui al Poliambulatorio, con la speranza che possano trasmettere tante emozioni ai pazienti che li osserveranno".

"Ringraziamo Francesca Nini Carbonini per la donazione di opere di grande pregio e valore artistico – ha detto il responsabile del Poliambulatorio di Lampedusa, Francesco Cascio –. I quadri contribuiranno a migliorare il confort di una struttura che quotidianamente accoglie e cura centinaia di residenti e turisti. È una donazione che testimonia l’attenzione dell’artista per i temi sanitari dell’isola e degli operatori che lavorano nel poliambulatorio, ma è, soprattutto, un gesto d’amore verso l’intera comunità delle Pelagie che ha nel poliambulatorio di Contrada Grecale un punto di riferimento concreto".

I dipinti della serie "Acqua" donati al poliambulatorio di Lampedusa si sviluppano su grandi formati, intere pareti dipinte con i colori e le imperfezioni delle profondità marine, che convivono con i guizzi e le pennellate dell’artista.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lampedusa, l'artista Francesca Nini Carbonini dona i suoi quadri per il poliambulatorio

AgrigentoNotizie è in caricamento