Attualità

Lampedusa, torna in funzione la camera iperbarica

Si tratta di uno strumento fondamentale per i salvataggi dei sub. Il responsabile dell'Asp: "Strumento indispensabile"

(foto archivio)

Tornano in funzione le camere iperbariche di Ustica e Lampedusa. Un po' in ritardo rispetto agli anni pre covid, quando erano operative dal primo maggio, ma in anticipo rispetto allo scorso anno.

"E' il segno che a poco a poco si torna alla normalità - dice Calogero Agrò, responsabile della camere iperbariche dell'Asp di Palermo - Del resto a Ustica e a Lampedusa sono già tornati i sub e le strutture devono essere pronte in caso di necessità. Oggi stesso ho già fatto un sopralluogo nell'isola di Ustica e conto in questi giorni di andare a verificare anche la camera iperbarica di Lampedusa".

Agrò aggiunge: "Questi reparti in passato hanno salvato la vita a tante persone che hanno avuto problemi in mare, ma anche a quanti sono rimasti intossicati a causa di incendi o da monossido di carbonio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lampedusa, torna in funzione la camera iperbarica

AgrigentoNotizie è in caricamento