Premio "Karkinos" 2019, ecco tutti i nomi della giuria di qualità

Della struttura fanno parte diverse professionalità provenienti dal mondo della cultura e non solo

Si è insediata ad Agrigento la "Giuria di qualità" che sceglierà i vincitori del "Premio Karkinos 2019". Ad organizzare la manifestazione è l’associazione culturale “Antiche tradizioni popolari” presieduta da Carmelo Cantone.

Una giuria ampia e composta da diverse personalità in molti settori. Ecco l'elenco: Francesco Sammartino, dirigente ufficio prevenzione e soccorso pubblico della Questura di Agrigento; Gesuela Pullara,  comandante del nucleo traduzioni e piantonamenti della Casa circondariale di Agrigento; Margherita Trupiano, giornalista  ed editrice di Tva; Dario Broccio, responsabile della redazione “La Sicilia” di Agrigento; Chiara Mangione, giornalista; Carmelina Guarneri, vice prefetto a.r.; Francesco Pira, professore di comunicazione e giornalismo; Giuseppe Virgilio, segretario generale Camera di commercio; Raffaele Zarbo, direttore Ufficio scolastico regionale e già provveditore agli studi di Agrigento; Achille Contino, dirigente settore turismo Provincia Regionale; Maria Volpe, ispettore Questura e già premio speciale Karkinos 2016; Antonino Maria Cremona, presidente dell'Ordine degli Avvocati; Giovanni Vento, presidente dell'Ordine dei Medici; Attilio Sciara, dirigente Protezione civile del Comune; Vittorio Messina, presidente nazionale di Assoturismo; Arturo Tortorici, presidente provinciale, Unione mutilati per servizio; Danilo Verruso, presidente associazione culturale “Oltre Vigata”; Giuseppe Milano, direttore di Banca; Carola De Paoli, presidente Ande; Giuseppe Adamo, presidente del Circolo Empedocleo; Emanuele Farruggia, Consorzio turistico Valle dei Templi; Giovanni Moscato, artista; Osvaldo Lo Iacono, musicista e già premio Karkinos 2016; Enza Pecorelli, editrice Teleacras e Mauro Indelicato, giornalista;

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sfonda il tetto del capannone e precipita da più di 10 metri: 29enne in gravi condizioni

  • Trova cellulare e lo consegna al Comune, finisce a processo per ricettazione: assolto

  • Morto per infarto intestinale non diagnosticato, la difesa: "Familiari della vittima fuori dal processo"

  • Chiusero una veranda con vetri scorrevoli, il Tar: "Non è abuso, non produce volume"

  • La campionessa Federica Pellegrini sceglie borse made in Ravanusa

  • Maxi tamponamento lungo la statale 640: traffico in tilt

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento