rotate-mobile
L’iniziativa / Favara

"Infiorosa", due tappeti floreali visibili al castello Chiaramontano di Favara

All'opera ci sono stati 23 maestri infioratori di Noto

Rimarranno visibili per tutta una settimana, al castello Chiaramonte di Favara, i due tappeti floreali realizzati dai maestri infioratori di Noto, nell’ambito della prima edizione di "Infiorosa": la prima infiorata artistica di Favara.

Uno dei due tappeti floreali ritrae l'immagine dello stemma comunale della città di Favara, l'altro invece, a forma circolare riporta l'immagine della Triscele, conosciuta comunemente anche come Trinacria o Triquetrasi (la raffigurazione di un essere mitologico con tre gambe), simbolo della Sicilia.

stemma favara infioratori

II sindaco di Favara, Antonio Palumbo, ha incontrato l’organizzatrice di Infiorosa 2023, Antonella Airò e alcuni dei suoi stretti collaboratori come Giovanna Crapanzano e i 23 maestri infioratori di Noto che si sono impegnati per la realizzazione delle due opere d’arte floreale. Erano presenti anche i fioristi di Favara che hanno contribuito economicamente alla realizzazione dei due tappeti floreali: F.lli Costa, Noel Patti, Tania Miccichè (Dillo con un fiore), Verde Idea, Piante e Fiori Macauda, Gaetano Matina e Fiorò.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Infiorosa", due tappeti floreali visibili al castello Chiaramontano di Favara

AgrigentoNotizie è in caricamento