rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Attualità

Impegno sociale, il Movimento cristiano lavoratori premia 11 eccellenze

La cerimonia di consegna dei riconoscimenti si terrà venerdì 21, alla fondazione "Leonardo Sciascia" di Racalmuto 

Undici eccellenze premiate per il loro impegno sociale. Nelle ultime ore, il Movimento Cristiano Lavoratori di Agrigento, presieduto Enzo Sardo, ha reso noti i nomi di chi riceverà il prestigioso riconoscimento nell’ambito della "Giornata nazionale della formazione e solidarietà". La cerimonia si terrà venerdì 21, alla fondazione "Leonardo Sciascia" di Racalmuto. 

I riconoscimenti andranno a: Francesco Lomanto, preside della facoltà Teologica di Sicilia; Nello Musumeci, presidente della Regione Siciliana; Lorenzo Ornaghi, accademico e già rettore dell’università Cattolica di Milano; Tommaso Parrinello, fisico e dirigente dell’Agenzia spaziale europea; Franz Pagot, scrittore, giornalista e direttore di fotografia; Francesco Pira, sociologo e docente di comunicazione all’università di Messina; Anna Maria Sermenghi, dirigente scolastico del liceo “Empedocle” di Agrigento; Antonino Staglianò, vescovo della diocesi di Noto; Giovanni Tesè, avvocato e docente di discipline giuridiche ed economiche; Giovambattista Tona, magistrato e alla Casa Editrice Salvatore Sciascia.

Francesco Pira che riceverà il premio nazionale "Solidarietas 2018" ha voluto subito ringraziare: “Ringrazio tantissimo il Movimento Cristiano Lavoratori per questo premio nazionale che sottolinea il mio impegno nella durissima battaglia contro un nemico forte e pericoloso il cyberbullismo. Veder riconosciuta l’attività di ricerca e formazione svolta in Italia e all’estero su questo tema è per me motivo d’orgoglio, ma soprattutto mi spinge a non fermare nemmeno per un attimo questa battaglia di civiltà al servizio delle comunità. Come educatore sono convinto che l’attività di formazione a pre-adolescenti, adolescenti, docenti e genitori è la strada per rinnovare una cultura del rispetto dell’altro fondamentale per la convivenza civile”.

La giuria ha attribuito il premio a personalità che si sono distinte nella formazione e nella solidarietà.  "E' doveroso e, soprattutto, un piacere per tutti noi soffermarci di anno in anno sulle personalità che con impegno costante e quotidiano si sono particolarmente distinte nel mondo della formazione e della solidarietà" - ha affermato Carlo Costalli, presidente del Movimento Cristiano Lavoratori e componente della commissione del premio.

"Il premio vuole celebrare e ringraziare queste personalità spesso silenziose e lontane dai riflettori - ha continuato Costalli - che della formazione e della solidarietà hanno fatto la missione della loro vita. Con il loro operato contribuiscono a tenere acceso il lume della speranza nella nostra società, impegnandosi senza sosta per garantire un armonioso rapporto tra economia, politica, lavoro e tutela  della dignità  umana".

La cerimonia di premiazione sarà condotta dal giornalista Egidio Terrana con la collaborazione di Nicoletta Capodici e si aprirà con i saluti del sindaco di Racalmuto, Emilio Messana, cui seguiranno gli interventi di Enzo Sardo, presidente provinciale Mcl; don Gaspare  Sutera, assistente spirituale provinciale Mcl; Decio Terrana, componente dell'Esecutivo nazionale Mcl; Carlo Costalli , presidente nazionale Mcl. Previsti interventi musicali degli artisti Lillo Bellomo e Alice Pasaro.

                                                                                                                            
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impegno sociale, il Movimento cristiano lavoratori premia 11 eccellenze

AgrigentoNotizie è in caricamento