menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Rete idrica, l'intervento di Iacolino e Falzone: "Va modernizzata"

I due consiglieri comunali parlano al sindaco di Agrigento, Calogero Firetto

"È tristemente nota la carenza di risorse idriche nella nostra città e la situazione non è certamente migliorata con la esternalizzazione del servizio. È noto che il 40%/50% di acqua si perde fra le condotte fatiscenti. Succede ad Agrigento così come altrove. Esistono progetti di ristrutturazione  della rete idrica,da tempo in attesa di realizzazione, e che adeguatamente rimaneggiati possono contribuire alla modernizzazione della rete idrica della nostra città. Nel frattempo, i costi dell'acqua sono sensibilmente aumentati. Al di là delle competenze e del ruolo di enti e società che operano nell'ambito delle risorse idriche, l'iniziativa sul tema è una irrinunciabile priorità per il Comune di Agrigento". A parlare sono Iacolini e Falzone, consiglieri comunali di Agrigento. 

"Deve essere un obiettivo del Sindaco di Agrigento - dicono in una nota congiunta - con le doverose iniziative istituzionali nell'ambito delle collaborazioni necessarie con le altre realtà competenti per ridurre i costi dell'acqua, quale bene primario, e tendere al risultato, che oggi appare soltanto come un sogno,dell'acqua potabile erogata con continuità ,giorno per giorno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento