L'Accademia di Belle arti guarda alla Cina: firmato un accordo con la "Young Arts Academy"

Si lavora all’organizzazione di corsi di alta formazione e perfezionamento concordando anche tempi e modalità per un nuovo accesso di studenti provenienti dalla Cina ai corsi ordinari

L’Accademia di Belle Arti di Agrigento guarda alla Cina.  L'istituto, diretto da Alfredo Prado, ha infatti firmato un accordo con la "Young Arts Academy" di Hong Kong, per l’organizzazione di corsi di alta formazione e perfezionamento concordando anche tempi e modalità per un nuovo accesso di studenti provenienti dalla Cina ai corsi ordinari dell'accademia.

"E' frutto dell’impegno assiduo di Beniamino Biondi - dice una nota -  responsabile dei rapporti internazionali per conto della stessa Accademia, che ha procurato il contatto con una delle più ricche e vivaci istituzioni culturali della Cina, l’intesa ha soddisfatto reciprocamente le parti in un dialogo proficuo di contenuti e di progetti. L’accordo fra le due istituzioni universitarie, che si inserisce robustamente nel solco del più recente impegno dell’Accademia delle Belle Arti in favore della internazionalizzazione dei suoi percorsi di studi - continua - costituisce uno dei più significativi traguardi non soltanto per la connessione culturale fra realtà tanto distanti e diversificate, ma anche per le opportunità che si profilano a vantaggio dell’intero territorio agrigentino con felici conseguenze sia sotto il profilo economico che turistico, offrendo una immagine della città quale luogo di sede privilegiata sui temi dell’alta formazione e del perfezionamento post universitario".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento