rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Programma di La7 / Lampedusa e Linosa

Dalla Guinea a Lampedusa e poi a Roma dove si è suicidato, "Welcome to Italy" è la nuova inchiesta sull'accoglienza

È alla storia del ventiduenne che è dedicata la nuova puntata di '100 minuti'. Ospite il ministro dell'Interno Matteo Piantedosi

Ousmane Sylla era un guineano di 22 anni che era arrivato a Lampedusa con il sogno di raggiungere suo fratello in Francia, ma è rimasto intrappolato nelle maglie del sistema di accoglienza e finito in un centro di permanenza e rimpatrio di Roma si è suicidato la notte dello scorso 4 febbraio. È a questa storia che sarà dedicata la sesta inchiesta - intitolata "Welcome to Italy" - di '100 minuti', il nuovo programma di La7 scritto e condotto da Corrado Formigli e Alberto Nerazzini, in onda domani alle 21,15. 

È venuta alla luce sull'isola dove non si nasce, cittadinanza onoraria a Maria: simbolo di chi ce l'ha fatta

Ricostruendo il percorso di Ousmane in Italia, Chiara Proietti D'Ambra, autrice dell'inchiesta, aprirà le porte di strutture inaccessibili, dove si consumano soprusi e maltrattamenti, dove l'abuso di psicofarmaci è all'ordine del giorno e ogni diritto viene cancellato. L'inchiesta permetterà di far vedere cosa avviene nei Cpr e svelerà il business che ruota intorno all'accoglienza, un business che vale milioni di euro e coinvolge cooperative locali, ma anche multinazionali.

Lampedusa, Ventimiglia, Cassino, Trapani, Potenza e Roma sono le tappe dell'inchiesta che arriverà fino in Guinea, dove i parenti e gli amici di Ousmane lo aspettano per l'ultimo saluto. Ospite della puntata sarà il ministro dell'Interno Matteo Piantedosi, che risponderà in merito al caso di Ousmane Sylla e parlerà del sistema di accoglienza e rimpatrio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Guinea a Lampedusa e poi a Roma dove si è suicidato, "Welcome to Italy" è la nuova inchiesta sull'accoglienza

AgrigentoNotizie è in caricamento