"Agrigento non si arrende", il centro Renato Guttuso dona 5.200 euro

L'associazione presieduta da Lina Urso Gucciardino ha aderito all'iniziativa di medici e operatori sanitari

Lina Urso Gucciardino

Aderendo alla richiesta della comunità medica agrigentina con il progetto “Agrigento non si arrende”, che si è mobilitata per una raccolta fondi per l’acquisto di ventilatori polmonari e di altri presidi medico-chirurgici da donare all’Asp di Agrigento, al fine di poter contrastare l’emergenza del COVID-19 nella provincia, il centro Renato Guttuso di Favara si è attivato promuovendo una raccolta tra i propri soci.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Unanime, immediata e sentita - spiegano - la risposta dei soci all’appello alla solidarietà lanciato dalla presidente Lina Urso Gucciardino, in pochi giorni la raccolta fondi ha dato subito il suo frutto. Questa mattina, infatti,  è stato eseguito un bonifico sul conto corrente della Confraternita Misericordia di Favara pari a 5.200 euro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbaglia auto e forza la portiera: scoppia il caos nel parcheggio del supermercato

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • Tornano a casa e la trovano occupata: scoppia il caos a Villaseta

  • "Calci, pugni e coltellate a due immigrati": uno ridotto in fin di vita, arrestati 4 ragazzini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento