Erosione costiera, a Eraclea Minoa chiusi tutti gli accessi alla spiaggia

Intanto, come denuncia Mareamico, non si vede all'orizzonte alcuna prospettiva per l'avvio degli interventi di recupero

Il litorale di Eraclea Minoa

"Ad Eraclea Minoa, negli ultimi anni, l'erosione costiera ha fatto sparire più di 150 metri di spiaggia dorata e almeno 50 metri di boschetto. La Regione Sicilia, lo scorso anno, aveva stanziato più di 4 milioni di euro per cercare di salvarle ciò che resta, ma ad oggi non si è visto nulla". A lanciare l'allarme è, ancora una volta, l'associazione ambientalista Mareamico.

Le onde stanno "divorando" Eraclea Minoa: vertice per limitare i danni

"Sta arrivando l'estate, ed invece di cercare di salvare il salvabile, hanno deciso di chiudere tutto. C'è il divieto di balneazione, divieto di transito e sosta, divieto di pesca e divieto di ancoraggio. E nel frattempo, in assenza di rimedi, la natura continua la sua azione distruttiva". 

Erosione costiera Eraclea, interrogazione del Movimento 5 Stelle

Il progetto di recupero del litorale e, soprattutto, di riduzione dei danni provocati dall'erosione costiera, e la prevenzione degli stessi per il futuro, è stato più volte annunciato come completato e pronto ad essere affidato e a diventare operativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento