Scuola: 300 educatori senza stipendio, né cassa integrazione, l'allarme della Cgil

Lo Raso: "Ci rivolgiamo alle amministrazioni pubbliche committenti degli appalti auspicando un intervento per ridurre il disagio in cui si trovano centinaia di lavoratori e le loro famiglie"

Un'aula scolastica deserta

Educatrici, dipendenti delle cooperative sono senza stipendio da mesi e senza cassa integrazione. Si tratta di circa 300 lavoratori delle cooperative sociali - rendono noto dalla Cgil -impiegati in diversi servizi e operanti su gran parte della provincia di Agrigento. Uomini e donne che sono rimasti senza stipendio da marzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Si tratta di educatrici ed educatori dell’assistenza e dell’integrazione scolastica di ogni ordine e grado dell’istruzione (educatrici ed assistenti all’autonomia e alla comunicazione scolastica) che lavorano, quindi, nei servizi scolastici sospesi, ormai, dal 23 di febbraio a causa dell’emergenza Covid-19 - ha spiegato il coordinatore di terzo settore della sigla sindacale: Matteo Lo Raso - . Per questo motivo le cooperative hanno richiesto l’apertura dell’ammortizzatore sociale già dall’inizio dell’emergenza, sottoscrivendo con le organizzazioni sindacali accordo che prevedeva il pagamento diretto al lavoratore della Cig da parte dell’Inps. Ad oggi da parte dell’Inps non è arrivato nessun pagamento. Ci rivolgiamo alle amministrazioni pubbliche committenti degli appalti auspicando - lancia un appello Lo Raso - un intervento per ridurre il disagio in cui si trovano centinaia di lavoratori e le loro famiglie sia per l’attivazione di servizi a distanza a supporto della didattica delle scuole e per dare quel minimo di continuità con le famiglie".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento