rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Attualità Ribera

“Migliore pasticcera emergente”: la riberese Debora Vella sbaraglia la concorrenza al contest nazionale di Milano

Ha 22 anni e arriva dalla città delle arance la vincitrice del concorso “Pastry 2021” all’Irca Academy, il contest che premia le migliori promesse under 30 in Italia dell’alta pasticceria e della ristorazione

È di Ribera la giovane vincitrice del concorso “Emergente Party 2021” all’Irca Academy di Milano, il contest che premia le migliori promesse under 30 in Italia dell’alta pasticceria e della ristorazione.

Si chiama Debora Vella, 22 anni, figlia di ristoratori di Montallegro. Lavora stabilmente nella prestigiosa “Dolce Locanda” di Giancarlo Perbellini a Verona.

La giuria del concorso non ha avuto dubbi nel tributarle il gradino più alto del podio, riconoscendo l’indiscussa qualità delle sue creazioni pasticcere.

Debora ha letteralmente conquistato i giudici grazie aduna torta di riso realizzata con una frolla al cacao, riso cotto nel latte aromatizzato con mandarino e cardamomo.

Ma, come ogni ricetta vincente che si rispetti, c’è sempre il tocco decisivo che ne decreta il successo. E non poteva che essere un elemento che arriva dalla sua terra d’origine: i mandarini glieli ha portati mamma Giuseppina direttamente da Montallegro.

Debora ha anche presentato una “tartelletta” con mousse di cioccolato fondente, frolla alla vaniglia, inserto al lampone con croccante al caramello salato, rivestimento di “biancomangiare” con rifinitura con “gelee” di lamponi e spolverata cromatica di lampone liofilizzato: tanta fantasia ma sopratutto una sconfinata passione per il suo lavoro che si traduce in un tripudio di gusto ed originalità.

“Sono contenta - ha detto Debora - che nella motivazione abbiano sottolineato l’inconfondibile caratteristica della scuola di un grande pastry chef come Giancarlo Perbellini.. Provenivo dall’Italian chef Accademy di Roma ma lavorare con lo chef Giancarlo nella sua pasticceria non è una cosa che capita facilmente e io sono felice di avere avuto questa grande opportunità”.

 Debora è sorella minore di Giacomo Vella, anche lui nel mondo dell’alta cucina, chef della “Locanda Perbellini al mare”.

“L’ho conosciuta a Bovo Marina - racconta Giancarlo Perbellini a proposito di Debora - perché lavorava con suo fratello Giacomo nel ristorante di famiglia. Mi ricorderò sempre la prima volta che ho mangiato da loro. Lei arrivava dal corso di pasticceria che aveva frequentato a Roma e mi propose un dolce super innovativo per essere un dessert: un’idea presa dal grande Davide Scabin. Mi era piaciuto tantissimo il fatto che questa ragazzina, perché allora era appena diciottenne, avesse voglia di mettersi in gioco, d’imparare misurandosi in maniera ardita. E quando ho deciso di aprire a Montallegro il bistrot al mare, ho portato sia lei che suo fratello a Verona. Debora si è affezionata alla città ed rimasta qui. Sono sicuro che il suo lavoro le riserverà ancora grandi soddisfazioni”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Migliore pasticcera emergente”: la riberese Debora Vella sbaraglia la concorrenza al contest nazionale di Milano

AgrigentoNotizie è in caricamento