rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Attualità

“Costa del mito”: il progetto che unisce archeologia e natura sarà presentato alla Bit di Milano

Dal 10 al 12 aprile, alla fiera più importante del turismo in Italia, ci sarà il Distretto “Valle dei templi” per promuovere l’iniziativa

Appuntamento di assoluto prestigio, per il Distretto “Valle dei templi”, dal 10 al 12 aprile prossimi alla fiera “Milano City” per la Borsa internazionale del turismo. Sarà infatti presentato il progetto “Costa del mito”: un itinerario appositamente creato per chi ama archeologia e natura, storia e paesaggio.

Si tratta della prima destinazione costiera di Sicilia eche offre al visitatore un’esperienza totale e immersiva sposando cultura e natura lungo la fascia costiera centro-meridionale della Sicilia: il Parco archeologico e paesaggistico più esteso al mondo, ovvero la Valle dei templi di Agrigento con i suoi 1.300 ettari; Selinunte, l’area archeologica più densa di monumenti con i suoi 5 chilometri di itinerari;  Gela con l’acropoli e le ”Mura Timoleontee” di Capo Soprano ed Eraclea Minoa con il suo Antiquarium e il teatro greco proteso verso Mediterraneo. Quattro aree archeologiche per quattro città fondate da coloni greci e una storia di più di 3.000 anni raccolta ad Agrigento in uno dei musei più importanti d’Europa.

Nel Padiglione 3, stand A07-F06, ci saranno diversi momenti di presentazione con la presenza di tanti ospiti. Lunedì 11 aprile, alle 16,  è previsto un talk alla presenza della stampa del settore moderato da Viviana Rizzuto, presidente della cooperativa “Comunità, identità e bellezza – Museo Diffuso dei 5 Sensi” di Sciacca. Tra gli ospiti figurano Lillo Pisano, capo di Gabinetto vicario dell'assessorato del Turismo della Regione Siciliana; Letizia Casuccio, direttore generale di Coopculture; gli assessori del Comune di Agrigento Costatino Ciulla e Francesco Picarella per Destinazione Agrigento; Simona Frenna e Antonio Alba per la ripartenza del museo “Le Stoài” con il ”Simposio degli dei; Gori Sparacino, presidente della Federazione Strade del vino di Sicilia che spiegherà il valore di “Iter vitis”, nata nel 2007 a Sambuca di Sicilia, “Borgo più bello d'Italia 2016”, e il relativo itinerario culturale; Leonardo Ciaccio, sindaco di Sambuca di Sicilia e presidente del Distretto turistico ”Vini e sapori di Sicilia e Fabrizio La Gaipa, amministratore del Distretto turistico “Valle dei Ttmpli, promotore del progetto di marketing territoriale “Costa del mito”.

Alla Bit sarà presente anche lo chef Rosario Matina per deliziare il palato dei numerosi ospiti con le eccellenze gastronomiche della “Costa del mito”.

Sempre lunedì 11 aprile, alle 12, nel padiglione dell’Enit, Fabrizio La Gaipa presenterà la “Costa del mito” con Sandro Pappalardo, consigliere di amministrazione Enit. Ci saranno anche Lillo Pisano, Manlio Messina e Viviana Rizzuto.

Alle 16,30 lo scrittore Andrea Camilleri, in un video realizzato prima della sua scomparsa, presenterà la ”Strada degli scrittori, altra peculiarità della “Costa del mito”, che ripercorrere i luoghi vissuti e amati dagli scrittori e citati nei loro romanzi. Presenterà Felice Cavallaro, ideatore della ”Strada degli scrittori” e giornalista del Corriere della Sera, mentre Gisella Cavallaro leggerà alcuni brani dello scrittore. Il coordinamento sarà affidato a Gaetano Pendolino, vice presidente della “Strada degli scrittori”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Costa del mito”: il progetto che unisce archeologia e natura sarà presentato alla Bit di Milano

AgrigentoNotizie è in caricamento