Attualità Sant'Angelo Muxaro

Corso di speleologia, Sant'Angelo Muxaro va alla scoperta di bellezze

La cavità prescelta è stata la grotta "Faggeba", che si trova tra Raffadali e Cattolica Eraclea

Ha fatto tappa a Sant’Angelo Muxaro il 25esimo corso di Speleologia organizzato dalla Scuola di Speleologia del Cirs Ragusa (Centro Ibleo di Ricerche Speleo?idrogeologiche) con il supporto del Gruppo Speleologico Kamicos di Sant'Angelo Muxaro e della Riserva Naturale Grotta di Sant’Angelo Muxaro, gestita da Legambiente Sicilia.

Dopo un primo fine settimana tenutosi a Ragusa Ibla, nell'altopiano ibleo, caratterizzato da affioramenti carbonatici, i partecipanti al corso si sono cimentati questo fine settimana sulle rocce gessose.

Dopo una lezione sul carsismo, con approfondimenti sulle rocce evaporitiche ? presenti nell'agro di Sant'Angelo Muxaro ed in buona parte dell’agrigentino ?, che si è tenuta sabato pomeriggio presso la sede della riserva, nella giornata di domenica i corsisti si sono cimentati per la prima volta in ambiente ipogeo.

La cavità prescelta è stata la grotta "Faggeba", che si trova tra Raffadali e Cattolica Eraclea. Una grotta in cui è necessario superare un pozzo e stretti cunicoli; la cavità è caratterizzata dalla presenza di interessanti spleotemi  gessosi. L’esercitazione in grotta è durata sette ore. Nonostante la stanchezza, i corsisti, hanno detto di aver vissuto una fantastica esperienza.

I corsi di speleologia hanno la finalità di avvicinare nuove leve a questa disciplina che non è solo sportiva ma anche materia di studio che abbraccia numerose branche della scienza quali la geologia, la biologia, la climatologia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso di speleologia, Sant'Angelo Muxaro va alla scoperta di bellezze

AgrigentoNotizie è in caricamento