rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Attualità

Concorso “International Choral Contest”, l'associazione filarmonica Santa Cecilia conquista il secondo posto

La giuria ha apprezzato molto l’esecuzione del “Magnificat” del maestro Giuseppe Liberto. La denuncia del presidente Giuseppe Montana Lampo: "Il Comune, per la preparazione dei prossimi concerti, ci ha negato l’uso di una sala inutilizzata di Santo Spirito"

Il coro dell'associazione filarmonica Santa Cecilia di Agrigento ha conquistato il secondo posto al concorso corale “International Choral Contest” che si è svolto ad Altavilla Milicia.

Il coro della città dei templi ha eseguito il “Magnificat” del Maestro Giuseppe Liberto, tra i massimi compositori contemporanei e direttore emerito della Cappella Pontificia Sistina, che è stato molto apprezzato dalla giuria.

"Dopo questo importante riconoscimento che da lustro alla nostra città - ha detto il presidente dell'associazione filarmonica Giuseppe Montana Lampo - il Santa Cecilia comincerà la preparazione dei prossimi concerti di Natale, ma deve prima fare i conti con la difficile realtà delle nostre parti, perché il Comune di Agrigento, dopo quarant’anni di positiva collaborazione, ha pensato bene di negare al Santa Cecilia l’uso di una sala inutilizzata di Santo Spirito, sede storica delle esercitazioni corali dell’istituzione musicale agrigentina".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso “International Choral Contest”, l'associazione filarmonica Santa Cecilia conquista il secondo posto

AgrigentoNotizie è in caricamento