rotate-mobile
Attualità

Emergenza Coronavirus, rinviato il concorso “La lingua di Vigata nelle opere di Andrea Camilleri”

L'iniziativa era promossa da Strada degli scrittori e Anp: gli elaborati potranno essere inviati entro il 15 dicembre 2020

A causa del protrarsi delle restrizioni finalizzate ad arginare il diffondersi del Sars-Cov2, la Strada degli scrittori e la delegazione di Agrigento dell'Associazione Nazionale dei dirigenti scolastici (ANP) sono costrette a rinviare la seconda edizione del concorso, dedicato alla lingua di Vigàta nelle opere di Andrea Camilleri. La prima edizione, come si ricorderà, era stata dedicata a Leonardo Sciascia in occasione del trentennale della scomparsa.

Lo comunicano con rammarico i vertici delle due organizzazioni per non vanificare l’impegno profuso dai docenti e dagli alunni già coinvolti. Si tratta comunque solo di un rinvio al prossimo anno scolastico, come sottolineano il presidente provinciale Anp Alfio Russo e il direttore della “Strada degli scrittori” Felice Cavallaro annunciando le nuove scadenze.

Gli elaborati, secondo le procedure previste nel nuovo bando, pertanto, dovranno essere inviati a concorsocamilleri@stradadegliscrittori.it entro il 15 dicembre 2020.

Testi e lavori prodotti saranno selezionati dalla commissione presieduta dal professore Vito Ferrantelli e l’elenco delle opere ammesse sarà pubblicato entro il 31 gennaio 2021. La cerimonia di premiazione è prevista tra il 23 e il 26 marzo 2021.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Coronavirus, rinviato il concorso “La lingua di Vigata nelle opere di Andrea Camilleri”

AgrigentoNotizie è in caricamento