rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022

Primo Maggio, tutti in piazza a Raffadali per il concerto: musica e balli per il ritorno alla quotidianità post Covid

Dopo due anni di pausa pandemica sul palco di piazza Progresso si sono alternati diversi artisti che hanno intrattenuto il pubblico presente

Dopo due anni di pausa pandemica a Raffadali si è tornati a ballare in piazza per il tradizionale concerto del Primo maggio. La festa dei lavoratori ha visto, nel pomeriggio la presenza delle organizzazioni sindacali che hanno sfilato in corteo lungo le vie del centro, poi l'immancabile sfilata dei carri infiorati. In serata invece, in una piazza Progresso gremita di gente, la musica di Andrea Cassaro e Riccardo Gaz che, dopo l'esibizione dei Brisca, hanno fatto ballare il pubblico facendo da apripista a Lello Analfino e i Tinturia. Per la storica band agrigentina si è trattato di un ritorno alle origini, essendo nati, musicalmente proprio a Raffadali negli anni Novanta. Nel giorno dedicato ai lavoratori e in quello anche che ha segnato la fine di molte delle restrizioni previste dalle norme anti Covid, il concerto di Raffadali ha riportato un po' di quella normalità di cui tutti avevamo bisogno.

“È già molto importante – ha dichiarato il sindaco Silvio Cuffaro – aver potuto nuovamente celebrare questa festa che è coincisa con l’abolizione di alcune limitazioni per via della pandemia. A poco a poco ci stiamo riappropriando della nostra vita, ma nuove nubi nere e minacciose si presentano al nostro orizzonte e questa volta la causa non è accidentale, ma causata da noi stessi. La priorità di tutti deve essere la fine della guerra e l’inizio di una nuova ripresa che possa risollevare noi tutti”.

Primo Maggio in piazza a Raffadali

Video popolari

Primo Maggio, tutti in piazza a Raffadali per il concerto: musica e balli per il ritorno alla quotidianità post Covid

AgrigentoNotizie è in caricamento