Piano Gatta, 50 salme nel deposito: Miccichè ordina la tumulazione

La decisione del sindaco dopo essersi consultato con i funzionari: "Il numero è destinato ad aumentare"

Il cimitero di Piano Gatta

Ordinata la tumulazione delle salme in deposito al cimitero di Piano Gatta. La decisione è stata presa questa mattina dal sindaco Franco Miccichè per emergenza igienico-sanitaria dopo avere sentito i propri funzionari.

"Nel camposanto di Piano Gatta - spiega il Comune con una nota - al momento si trovano in deposito 50 salme in attesa di tumulazione. Un numero che si teme possa aumentare in attesa della risoluzione della problematica derivante dalla sentenza del Cga 420 del 2020. Per questo motivo è stato ritenuto necessario provvedere, ai fini igienico-sanitari, alla riduzione del numero delle salme attualmente in deposito con la tumulazione nei loculi e cappelle per i quali sono già stati effettuati pagamenti alla Global Service Optimal dal 26 giugno in poi. In ogni caso - conclude la nota - fino a occupare tutti i loculi realizzati e collaudati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Covid-19, il virus torna a tenere sotto scacco Canicattì: un morto e 35 nuovi positivi

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

  • Scoperto stabilimento dolciario abusivo, sequestrati generi alimentari scaduti e mal conservati: un arresto

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: boom di contagiati (+110) e 9 vittime in 48 ore

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento