rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Attualità

“Capitale della cultura 2025”: ecco le iniziative del Libero consorzio per sostenere la candidatura della città

Dai corsi di scrittura creativa alla regia fino ad arrivare a sceneggiatura e scenografia: serviranno a stimolare la creatività del mondo educativo e a recuperare il patrimonio culturale e linguistico siciliano

Anche il Libero consorzio comunale (ex Provincia) sostiene la candidatura di Agrigento a “Capitale della cultura 2025”. E non poteva essere altrimenti. Lo farà attraverso una sere di corsi formativi che riguarderanno scrittura creativa, avviamento alla regia, seminari di studio su sceneggiatura e scenografia. Il programma è stato presentato stamattina nella “Sala Giglia” del Libero consorzio dal commissario straordinario Raffaele Sanzo. 

Le finalità dei corsi – ha spiegato il commissario Sanzo – sono quelle di stimolare la creatività del mondo educativo e recuperare il patrimonio culturale e linguistico siciliano. La lingua rappresenta la tradizione, il patrimonio culturale di un popolo e il suo carattere. Per questo occorre preservarne il valore e l'identità”. I corsi saranno tenuti da Gaetano Aronica, Marco Savatteri e Giovanni Volpe. 

Presenti il dirigente del settore promozione turistica e attività economiche e produttive del Libero consorzio Achille Contino; l'assessore alla Pubblica istruzione Valeria Proto; la dirigente scolastica dell'istituto “Odierna” di Palma di Montechiaro Annalisa Todaro; la dirigente del settore Politiche attive del lavoro e dell'istruzione del Libero consorzio Maria Antonietta Testone; la dirigente dell'Istituto professionale “Pirandello” di Bivona Giuseppina Gugliotta, l'esperto del progetto Giovanni Volpe e il regista Marco Savatteri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Capitale della cultura 2025”: ecco le iniziative del Libero consorzio per sostenere la candidatura della città

AgrigentoNotizie è in caricamento