Cyberbullismo, droga e alcool: faccia a faccia della polizia con gli studenti

L'incontro si inserisce nel più ampio progetto di educazione alla legalità promosso dalla Questura

La polizia ha incontrato gli studenti e i docenti dell’istituto comprensivo statale “Mario Rapisardi” di Canicattì. L’incontro, concordato dal questore di Agrigento Maurizio Auriemma e dall’autorità scolastica provinciale, si inserisce nell’ambito del più ampio progetto di educazione alla legalità promosso dalla Questura con gli studenti degli istituti scolastici della provincia nel corso dei quali funzionari e personale della Questura illustrano agli studenti tematiche di particolare interesse ed attualità.

Nell’incontro - con gli interventi del dirigente del commissariato: il vice questore Cesare Castelli, del personale dell’ufficio sanitario provinciale della Questura di Agrigento, della sezione polizia Stradale di Agrigento, nonché di Gabriella Schembri dell’ufficio Educazione alla salute dell’Asp 1 di Agrigento - sono state illustrate le numerose attività quotidiane della polizia e sono stati affrontati i temi finalizzati a rafforzare la cultura della legalità, nonché le tematiche connesse alla prevenzione ed al contrasto del bullismo e del cyberbullismo, anche alla luce delle recenti novità normative in materia.

Ai numerosissimi ragazzi intervenuti sono stati mostrati video e slide finalizzati alla prevenzione del consumo di alcool e sostanze stupefacenti illustrando i rischi, i danni, ed i devastanti effetti connessi alla loro assunzione.Per contrastare questi fenomeni è stata illustrata la nuova applicazione "Youpol" grazie alla quale si possono segnalare, anche in forma anonima, episodi di spaccio di sostanze stupefacenti e bullismo. Sono in calendario nelle prossime settimane ulteriori incontri presso altri istituti scolastici di Canicattì nel corso dei quali la polizia fornirà agli studenti altri spunti di riflessione al fine di favorire un percorso virtuoso di crescita sui valori della legalità e della responsabilità, nell’ambito della filosofia di prossimità e di vicinanza alla società civile ed al mondo scolastico.

Potrebbe interessarti

  • L'arnica, un rimedio naturale a dolori e infiammazioni

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Il caffè è buono e fa bene

  • Specchio, specchio delle mie brame

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • Scooterone finisce dentro un canale di scolo: muore trentenne a causa di un incidente

  • Mafia e massoneria deviata, scatta un altro arresto e un obbligo di presentazione alla Pg

  • "Sequestro di persona e abuso d'ufficio", Legambiente Sicilia denuncia Salvini

  • Chef Rubio choc su Instagram: "Lampedusa? Bella, ma è anche l'isola della cocaina e mafia"

  • Incidente tra auto e scooter, ferito grave il motociclista: trasferito in elisoccorso

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento