Domenica, 13 Giugno 2021
Attualità

Ipab Santa Teresa, la Uil: "Lavoratori senza stipendio da mesi"

La sigla sindacale chiede un incontro urgente con il sindaco Gianni Picone per cercare insieme delle soluzioni per l’istituto

Da sinistra: Giovanni D'Angelo e Gero Acquisto

I lavoratori della Ipab di Campobello di Licata sono senza stipendio da mesi. Il rappresentante sindacale della Uil provinciale, nonché consigliere comunale di Campobello di Licata, Giovanni D'Angelo, ieri - primo maggio - ha incontrato i lavoratori dell’istituto Santa Teresa: una della Ipab di Campobello di Licata.

I lavoratori hanno denunciato che "la situazione finanziaria e  amministrativa e ormai insostenibile. Da molti mesi non viene erogato regolarmente lo stipendio, - ricostruiscono dalla Uil - ma nonostante questi disagi i lavoratori garantiscono un servizio eccellente per i quasi 50 ospiti dell’istituto. Le cronache nazionali dicono che Rsa e Ipab sono focolai del Coronavirus - dicono il segretario generale della Uil agrigentina Gero Acquisto e lo stesso D'Angelo - ma le attenzioni scrupolose dei lavoratori con l’altissima professionalità e abnegazione dimostra, sottoponendosi a turni massacranti e con pochissima protezioni, hanno evitato che il Covid-19 entrasse all'interno della strattura. In tutto questo si assiste a polemiche politiche che si possono evitare nell’interesse dei lavoratori e degli assistiti. Questo ulteriore commissariamento danneggerà come nel passato l’istituzione. Per queste motivazioni si chiede un incontro urgente con il sindaco Gianni Picone per cercare insieme delle soluzioni per l’istituto perché polemiche politiche non risolvono i problemi". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ipab Santa Teresa, la Uil: "Lavoratori senza stipendio da mesi"

AgrigentoNotizie è in caricamento