Attualità Caltabellotta

Caltabellotta piange nonno Antonino, con i suoi 109 anni era l'uomo più anziano d'Italia

Ha raggiunto un traguardo che difficilmente qualcun altro riuscirà a battere. Uno straordinario primato di longevità per un uomo che ogni giorno sfidava la morte con serenità e tanta fede. Alcuni mesi fa si era anche vaccinato per proteggersi dal Covid. Oggi l'estremo saluto di tutta la comunità

Si è spento uno uomo "longevo e lungimirante", come si legge sul manifesto funebre. Antonino Turturici era il "Nonno d'Italia", quello che ha vissuto più di ogni altro spegnendo ben 109 candeline. Caltabellotta si stringe a lui e alla sua famiglia per l'estremo saluto, oggi, durante i funerali che si celebreranno alle 16,30 nella chiesa Madre.

Ma il piccolo paese montano non è nuovo a record di longevità: nonno Antonino, infatti, pur stabilendo il primato per quanto riguarda il sesso maschile, non è riuscito ad eguagliare, anche se per poco, il record di Calogera Nicolosi che, nel 2014, si era spenta all'età di 110 anni e 6 mesi: anche lei di Caltabellotta. 

Recentemente Antonino Turturici aveva anche deciso di vaccinarsi per proteggersi dal Covid: non ebbe alcun effetto collaterale.

Caltabellotta in festa per i 109 anni di nonno Antonino: è il maschio più longevo d’Italia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caltabellotta piange nonno Antonino, con i suoi 109 anni era l'uomo più anziano d'Italia

AgrigentoNotizie è in caricamento