Scampagnate, preso d'assalto il boschetto di Maddalusa: rifiuti in ogni dove

Mareamico: "Hanno pure provocato un incendio che abbiamo prontamente segnalato ai vigili del fuoco"

Lattine abbandonate, cartacce e rifiuti in ogni dove: è il buongiorno del boschetto di Maddalusa. All’indomani del 25 aprile, la zona è quasi irriconoscibile. Un luogo che dovrebbe essere protetto, è stato presa d’assalto da decine di incivili. Grandi e piccoli hanno potuto godere di una giornata speciale, giocando e ballando ma anche dando vita a dei barbecue. Qualcosa che in quel boschetto è severamente vietato. In barca ai divieti ed alle censure, gli “incivili” dopo una giornata di relax, hanno abbandonato centinaia di sacchetti.

 “Hanno accesso barbecue a tutto spiano – fa sapere Mareamico – cosa del tutto vietata, alla fine hanno lasciato quintali di rifiuti. Hanno pure provocato un incendio che abbiamo prontamente segnalato ai Vigili del fuoco, che sono immediatamente intervenuti per lo spegnimento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sfonda il tetto del capannone e precipita da più di 10 metri: 29enne in gravi condizioni

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • Morto per infarto intestinale non diagnosticato, la difesa: "Familiari della vittima fuori dal processo"

  • Grande Fratello, l'empedoclina Clizia Incorvaia: "Il bacio tra me e Scamarcio? C'è stato"

  • Maxi tamponamento lungo la statale 640: traffico in tilt

  • Torna a casa e trova un ladro che sta rubando in camera da letto: arrestato un 42enne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento