Niente assistenza ai disabili, incontro al Comune di Siculiana

Il sindaco Leonardo Lauricella: "I comuni hanno la necessità di essere titolari di risorse economiche per rispondere con immediatezza e con efficienza ai bisogni dei propri concittadini"

Si è svolta il 15 gennaio, presso il Comune di Siculiana, una riunione tra il sindaco Leonardo Lauricella e i rappresentanti dell'associazione "Amici di Agrigento" e la federazione "Movimento noi liberi" regionale. Durante l' incontro le associazioni hanno evidenziato le impellenti esigenze che quotidianamente i disabili devono affrontare anche in considerazione dei ritardi che il Distretto socio-sanitario di Agrigento registra nel dare concreta attuazione ai diritti delle persone colpite da grave disabilità.
"E' improcrastinabile avviare, con estrema urgenza, da parte degli uffici socio-assistenziali del Comune di Siculiana le procedure necessarie per garantire alle persone disabili gravi l'assistenza domiciliare, garantendo loro il diritto inviolabile alla libera scelta tra forma diretta o indiretta (trasferimento monetario a ciascun avente diritto) " - dichiara il sindaco Leonardo Lauricella -. I comuni hanno la necessità di essere titolari di risorse economiche per rispondere con immediatezza e con efficienza ai bisogni dei propri concittadini".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento