Frutta e olive in beneficenza al giardino botanico: si cercano volontari per la raccolta

“Non abbiamo operai che possano svolgere questo compito", spiega il funzionario responsabile  Giovanni Alletto

Il giardino botanico

Frutta di stagione ed olive da donare a chi ha bisogno, bisogna però andarle a raccogliere. A lanciare un appello in tal senso è il Libero consorzio di Agrigento, che ha messo a disposizione delle associazioni di volontariato quanto prodotto dal proprio Giardino Botanico di via Demetra.

“Non abbiamo operai che possano svolgere questo compito – spiega il funzionario responsabile  Giovanni Alletto – e per questo, in virtù dell’art.2 del regolamento del Giardino stesso, chiediamo alle tante associazioni di volontariato presenti sul territorio, di venire a raccogliere le tantissime olive già pronte e la frutta di stagione in modo da potere aiutarle donare a chi ne ha più bisogno attraverso la propria rete di contatti. In questo modo, si può raggiungere un duplice obiettivo, da un lato quello di evitare che tanti prodotti della terra vadano sprecati e dall’altro, quello di aiutare famiglie e persone in difficoltà in questi momenti di crisi”.

Le associazioni di volontariato possono fare richiesta scrivendo agli indirizzi di posta elettronica g.alletto@provincia.agrigento.it oppure i.gennaro@provincia.agrigento.it o telefonando al 388.1178758.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento