rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Attualità Aragona

Aragona si conferma il paese dei presepi artistici, sette allestimenti fino all'Epifania

Quello realizzato in Chiesa Madre, utilizza le antiche statue di cartapesta del XVIII secolo

Anche quest’anno Aragona propone una serie di artistici presepi realizzati nelle chiese del centro storico. Quello realizzato in Chiesa Madre, utilizza le antiche statue di cartapesta del XVIII secolo inserite in un contesto abitativo locale, tipico del passato.

Un altro presepe originale si trova nella chiesa Madonna del Rosario. Le statue lignee a grandezza naturale di San Giuseppe (sec. XIX), la Madonna e l’angelo Gabriele (sec. XVIII), provenienti da contesti devozionali diversi, sono state collocate in una tenda orientale, con l’inserimento di tanti oggetti con valore simbolico: tappeti, baule, ulivo e olio.

Aragona città dei presepi

Nella cripta del Rosario le statuine in legno di olivo, provenienti dalla Terrasanta, compongono il tradizionale presepe.

Nella chiesa del Carmine il presepe sviluppato in verticale, utilizzando lo spazio di un altare laterale, riproduce l’ambiente abitativo palestinese, con statue e abitazioni create da Carmelo Sciortino. Nella chiesa della Provvidenza un “presepe popolare”.

Davanti la scalinata del Calvario sono statue colloca le sagome dei protagonisti della Natività, creando un effetto natalizio nel quartiere alto del paese. Il presepe nella chiesa di San Francesco, infine, propone l’evento della nascita di Gesù.

Tutti questi presepi sono stati realizzati dai volontari delle comunità parrocchiali.

I presepi possono essere visitati tutti i giorni fino al 6 gennaio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aragona si conferma il paese dei presepi artistici, sette allestimenti fino all'Epifania

AgrigentoNotizie è in caricamento