Al Villaggio Mosè uno sportello di ascolto dedicato alle donne

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

La discriminazione delle lavoratrici sui luoghi di lavoro è un problema che penalizza ed offende la dignità di milioni di donne anche in Italia. SGB - sindacato Generale di Base - ha deciso di realizzare un intervento specifico su questi temi. A partire dal 1° Febbraio 2020  verrà attivato uno sportello di ascolto dedicatoalle donne che subiscono discriminazione e/o mobbing (molestie/violenza, disparità salariale e di carriera, maternità, tutela salute/sicurezza sul lavoro).

L'obiettivo è avviare iniziative, proprio a partire dalle denunce di lavoratrici discriminate, che possano tradursi anche in vertenze ai vari livelli,sindacali e giudiziarie, e garantire una valida e specifica assistenza legale alle stesse. Nella sede SGB di Viale Leonardo Sciascia 58  saranno presenti le nostre referenti (previo appuntamento telefonico al n° 3297237522) per
raccogliere le testimonianze e le denunce delle lavoratici, offrendo loro un supporto eventualmente anche in sede giudiziaria.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento