"Troppi casi di Covid nelle Rsa", i sindacati indicono sit-in

Le sigle dei pensionati chiedono in particolare una cabina di regia unica per gestire l'emergenza

(foto archivio)

Più attenzione nei confronti dei disabili ricoverati all'interno delle Rsa, anche in considerazione dell'aumento significativo dei casi di positività al Covid-19 all'interno di queste strutture. A chiederlo sono i sindacati dei pensionati Spi-Cgil, Fnp Cisl, Uil Pensionati, insieme alle confederazioni sindacali agrigentine Cgil, Cisl, Uil, che hanno scrivono al prefetto di Agrigento chiedendo un incontro per "denunciare le carenze del governo regionale in materia di politiche sociali e sanitarie, con particolare attenzione rivolta alle Rsa in Sicilia alla luce delle recenti notizie relative ai contagi in strutture site in provincia di Agrigento". 

In particolare si evidenzia la necessità di creare una cabina di regia unica sul tema, presieduta dal prefetto anche per "elaborare, in tema di politiche socio assistenziali, soluzioni utili a rendere accessibili alle persone anziane e disabili le stesse opportunità a disposizione degli altri cittadini".

In attesa della convocazione da parte della Prefettura le organizzazioni sindacali hanno organizzato un sit in "simbolico" sotto la Prefettura il prossimo 24 novembre dalle 10 alle 13.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Covid-19, il virus torna a tenere sotto scacco Canicattì: un morto e 35 nuovi positivi

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

  • Scoperto stabilimento dolciario abusivo, sequestrati generi alimentari scaduti e mal conservati: un arresto

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: boom di contagiati (+110) e 9 vittime in 48 ore

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento