Cantieri sulle statali, Firetto: "Si rispettino gli impegni assunti"

Il primo cittadino ha partecipato all'incontro tra sindacati dei lavoratori, imprese creditrici Cmc e la delegazione di sindaci del territorio in rappresentanza dell'Anci

Uno dei cantieri sulla statale Agrigento-Caltanissetta

"Stop a giochetti e rimpalli. Sia data finalmente priorità alle opere che per i territori e per i cittadini siciliani significano sicurezza e infrastrutture minime essenziali per studenti, lavoratori pendolari, aziende e turismo. Si rispettino gli impegni assunti e si trovi quella soluzione parlamentare che superi il fermo cantieri sulla Agrigento-Palermo e sulla Agrigento-Caltanissetta". Così il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, componente dell'ufficio di Presidenza dell'Anci Sicilia, a margine dell'incontro tra sindacati dei lavoratori, imprese creditrici Cmc e la delegazione di sindaci del territorio in rappresentanza dell'Anci, sugli impegni elusi dal Governo relativi al decreto sblocca cantieri.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento