Strade provinciali ed ex consortili, al via il servizio antincendio

In prima linea il personale dell’ufficio di Protezione civile. Ecco tutte le zone interessate

Servizio antincendio anche lungo le strade provinciali ed ex consortili, nonché lungo alcune strade statali. Ad organizzarlo - sarà attivo da lunedì, 22 giugno, - è stata la Protezione civile del Libero consorzio Comunale di Agrigento. Si tratta di un servizio che, da diversi anni, offre un importante aiuto agli organi competenti in materia di prevenzione e contrasto degli incendi boschivi. Contrariamente agli anni precedenti l’impegno del Libero consorzio di Agrigento sarà sostenuto principalmente dal personale dell’ufficio di Protezione civile, considerata la scarsa disponibilità di volontari delle varie associazioni iscritte nel registro. Associazioni che sono prevalentemente impegnate in appoggio ad altri enti e alla popolazione per l’emergenza Covid-19.

Il servizio sarà svolto, nelle giornate a maggiore rischio incendio, con dichiarazione del livello di allerta “alto” (da parte del Centro funzionale della Regione Siciliana) dalle 12 alle 20, sino al  31 agosto. Le squadre saranno composte da due dipendenti dell’ufficio di Protezione civile o due volontari delle associazioni di volontariato che hanno dato la loro disponibilità. Saranno attivate postazioni dinamiche lungo le strade provinciali e alcune statali limitrofe alle aree boscate per garantire le attività di vigilanza e avvistamento dei focolai di incendio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’attivazione di questo importante servizio è stata comunicata dal commissario straordinario, Di Pisa, alla Prefettura, al comando dei vigili del fuoco, all'ispettorato ripartimentale delle Foreste, al dipartimento regionale della Protezione civile, ai comandi delle varie forze dell’ordine ed ai sindaci dei Comuni interessati.
      Le postazioni di avvistamento si trovano lungo le seguenti strade:
-    SP n.34 – SP n.35 nei comuni di Bivona, Lucca Sicula e Villafranca Sicula;
-     SP n. 20 – SPC n.29 e SPC n.30 nel comune di Casteltermini;
-    SP n. 29 A – SP n.30 e SP n.28 nei comuni di Cattolica Eraclea e Montallegro;
-    SP n.63 A – SP n.05 B – SPC n.67 e SPC n.68 nei comuni di Palma di Montechiaro e  di Licata;
-    SP n.69 – SP n.70 – SP n.44A – e SP n. 43 nei comuni di Sambuca e Santa Margherita Belice;
-    SP n.3 4 – SP n.3 5A – SP n.36-- SP n.47-- SP n.48-- SP n.86 e SS115 nei comuni di Burgio, Calamonaci, Lucca Sicula, Ribera e Villafranca Sicula;
-    SP.n.75 – SP n. 87  nei comuni di Siculiana e di Montallegro;
-    SP.n.47 – SP n.36 e SP n.37 nei comuni di Sciacca, Caltabellotta e Villafranca Sicula.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento