Follie d'amore: serenata ad "alta quota" per la futura moglie

Il giovane, servendosi di un cestello elevatore, si è fatto alzare fino al quarto piano di un palazzo nella periferia della città. A seguirlo un chitarrista e un mandolinista

Una serenata prima del matrimonio ad alta quota. E' accaduto al Quadrivio Spinasanta, dove un fidanzato, alle porte dele nozze, ha deciso di intonare alla sua amata una canzone romantica scegliendo però di farlo in modo inusuale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dotatosi di un camion con cestello, infatti, si è fatto issare fino al quarto piano di un edificio con tanto di chitarrista e mandolinista al seguito, il tutto sulle note di "Vinni a cantari cca sta sirinata", serenata popolare siciliana tipica delle zone interne di questa provincia. La giovane sposa, totalmente ignara di tutto è stata richiamata al balcone dalla famiglia prima di vedere, davanti ai suoi occhi, lo "zito" con un mazzo di rose. Grandi emozioni e momenti di commozione che si sono conclusi però con una nota ironica: uno dei musicisti, rivolto alla ragazza, ha tenuto a precisare che "Si tu vo' pigliari tu pigli, ma vidi ca foddri è", cioè "se lo vuoi sposare va bene, ma è pazzo". La follia d'amore, di certo c'è stata, tra l'altro sotto gli occhi di decine di amici accorsi per assistere all'evento e poi intrattenersi con i futuri sposi per alcune ore di canti e allegria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

  • Movida a rischio, altra rissa tra giovanissimi a San Leone: volano pugni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento