Coronavirus, anche i veterinari hanno contribuito ad “Agrigento non si arrende”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Anche l’Ordine dei Medici Veterinari di Agrigento ha voluto contribuire concretamente al potenziamento strutturale del Sistema Ospedaliero agrigentino, devolvendo una donazione per l’acquisto di un Ventilatore Polmonare pressovolumetrico, aderendo all’iniziativa “Agrigento non si arrende” dell’Associazione Confraternita Misericordia di Favara .

Lo rende noto il Presidente dell'Ordine dei Medici Veterinari di Agrigento, Dott. Calogero Lentini, a nome di tutti colleghi.

Vista la gravità della situazione epidemiologica contingente e la continua scoperta di nuove positività al COVID-19 anche nel nostro fragile territorio, i Medici Veterinari come altri professionisti della Salute, hanno ritenuto che un gesto concreto di solidarietà possa contribuire a risvegliare le coscienze degli Amministratori, oltre al fatto di dare la possibilità di salvare vite umane in questo momento di crisi sanitaria ormai mondiale.

Si coglie l’occasione per rammentare il rispetto delle norme di prevenzione e le indicazione sull'utilizzo dei DPI (mascherina, guanti, ecc.).

Dobbiamo fare tutti insieme un grande sforzo e sacrificio per il bene comune, anche con l'aiuto, la professionalità e il grande senso di responsabilità che contraddistingue gli Operatori della Salute della nostra Nazione.

Ricordiamoci che questo nemico invisibile si combatte soprattutto evitandone la diffusione, perché si muove con le nostre gambe, quindi restate in casa!

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento