rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Attualità

L'erosione divora la collina del Caos, MareAmico: "Presto aggredirà la 640"

Claudio Lombardo: "Ultimamente sono venuti giù alcuni pali in cemento armato di una recinzione e tanti altri piccoli crolli"

"La collina del Caos continua il suo processo di arretramento: ultimamente sono venuti giù alcuni pali in cemento armato di una recinzione e tanti altri piccoli crolli lungo tutta la fragile collina. Presto il fenomeno franoso aggredirà la vicina strada statale 640". E' con queste parole che Claudio Lombardo, responsabile dell'associazione ambientalista MareAmico, torna a lanciare un allarme per il fenomeno erosione costiera.

L'erosione costiera minaccia la statale 640, la Regione pronta a sborsare 4 milioni di euro

Lo scorso 10 aprile, la Regione s'era detta disponibile a sborsare quattro milioni di euro per realizzare le opere a protezione del tratto di costa che lambisce la statale 640 che collega Porto Empedocle ad Agrigento e lungo il quale si è registrato un progressivo arretramento delle falesie che rischia di compromettere la stabilità del manto stradale. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'erosione divora la collina del Caos, MareAmico: "Presto aggredirà la 640"

AgrigentoNotizie è in caricamento