Coordinamento donne della Cgil, Caterina Sparacino è la nuova responsabile

Coopererà con il gruppo di lavoro costituito da Salvina Mangione, Floriana Bruccoleri e Lorella Capellupo

Caterina Sparacino

La Cgil ha nominato Caterina Sparacino responsabile provinciale del coordinamento donne che coopererà con il gruppo di lavoro costituito da Salvina Mangione, Floriana Bruccoleri e Lorella Capellupo 

"L’obiettivo primario, che il gruppo si pone, è quello di contribuire a elaborare proposte, iniziative e quanto necessario per imprimere una svolta politica, culturale e sindacale sulle politiche di genere, mirando  all’aumento dell’occupazione femminile, puntando su una nuova, rinnovata contrattazione inclusiva - ha spiegato il segretario generale Alfonso Buscemi - . Tale esigenza nasce, principalmente, dalle condizioni di disparità, che purtroppo, ancora oggi,  coinvolgono e penalizzano il ruolo delle donne. Fenomeno che si  verifica in un Paese nel quale l’occupazione femminile è a livelli inaccettabili, non raggiungendo nemmeno il 49%. Dati Istat di questi giorni ci dicono come anche in questa pandemia le donne sono coloro che più di tutti stanno pagando un prezzo pesante. Centrale è, anche, il tema della violenza di genere; aspetto che non può essere visto al di fuori del processo economico e sociale".

La coordinatrice, giovane legale e collaboratrice nell’ambito dei servizi della Cgil,  già negli anni ha dimostrato profondo interesse verso tematiche che pongono l’attenzione a fenomeni discriminatori o rivolti alle fasce “deboli”, anche grazie al ruolo che investe quale dirigente locale dell’Anpi. “Sparacino si dice pronta a mettere in campo un buon lavoro coinvolgendo, non soltanto le donne, ma l’intera organizzazione sindacale” - ha concluso Buscemi - .

                                                                                   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento