Attualità

Emergenza Covid e volontariato, prorogato l'incarico degli operatori socio-sanitari

A dare il via libera, visto il perdurare della pandemia, è stato l'assessorato regionale alla Salute

Tre alla casa circondariale "Pasquale Di Lorenzo" e uno al carcere di Sciacca. Sono quattro gli operatori socio-sanitari, assegnati agli istituti penitenziari della provincia, che sono stati prorogati fino alla fine di luglio. Si tratta di volontari che danno una mano d'aiuto concreta data l'emergenza sanitaria determinata dal Coronavirus. 

A dare il via libera alla proroga, visto il perdurare della pandemia, è stato l'assessorato regionale alla Salute. Per come chiarito dalla Protezione civile non si instaurerà, nonostante le più proroghe, nessun rapporto di lavoro e non è prevista alcuna retribuzione corrispettiva, ma semmai un premio di solidarietà che verrà corrisposto dalla Regione mensilmente. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Covid e volontariato, prorogato l'incarico degli operatori socio-sanitari

AgrigentoNotizie è in caricamento